CASE2green: gli astucci per occhiali Fedon che guardano al futuro e alla produzione sostenibile

06 febbraio 2020

Consapevoli della crescente sensibilità dei consumatori verso l’ambiente, oggi sempre più designer cercano alternative green ai materiali convenzionali per realizzare astucci per occhiali etici, oltre che di alta qualità. Questo cambiamento riguarda anche il mercato del lusso, che si sta orientando sempre di più verso una produzione virtuosa e sostenibile.

Nell’ultimo periodo è aumentato anche l’impegno di Fedon per ridurre l'impatto ambientale dei propri prodotti, in particolare le custodie per gli occhiali. Un percorso che oggi si concretizza con il progetto CASE2green: un' etichetta che viene assegnata agli astucci per occhiali che rispondono a determinati requisiti relativamente ai materiali impiegati, ai processi di lavorazione e al trasporto.

Materiali selezionati 

I materiali scelti per i progetti CASE2green derivano dal desiderio di ridurre l’inquinamento, anche attraverso lo studio delle soluzioni più innovative presenti sul mercato.

Infatti, spesso, dopo un’attenta analisi qualitativa i materiali provenienti da fonti rinnovabili, rigenerate o riciclate risultano migliori di quelli tradizionali perché, oltre ad offrire sensazioni tattili piacevoli, derivano da ricerche approfondite e custodiscono una storia originale.

Per alcuni progetti CASE2green, sono stati usati materiali derivanti:

  • dal riciclo delle reti da pesca recuperate in mare
  • dagli scarti delle coltivazioni di mais
  • dalla lavorazione di mele e ananas
  • dal sughero e dal cartone provenienti da foreste a origine controllata

Questi sono solo alcuni esempi dei materiali che Fedon utilizza per la realizzazione di astucci “eco friendly”.

Maggiore attenzione ai processi di lavorazione

La Banca Mondiale stima che circa il 17-20% dell’inquinamento acquifero sia dovuto ai trattamenti chimici utilizzati per la tintura e le lavorazioni nell’industria tessile. Per questo anche i processi di lavorazione sono oggetto di revisione nei progetti CASE2green: Fedon ha scelto di utilizzare i solventi ad acqua nella produzione degli astucci per occhiali.

Inoltre, nel 2015, nella sede produttiva di Alpago è stato installato un impianto fotovoltaico per favorire il risparmio energetico, limitando le emissioni di CO2 nell’ambiente. Oggi più del 70% dell’energia elettrica utilizzata dagli impianti Fedon localizzati in Italia proviene da fonti rinnovabili.

Controllo nella fase di trasporto 

Il trasporto ha un grosso impatto nella filiera produttiva e l’impegno di Fedon per la sostenibilità si rafforza anche attraverso l’accurata scelta di imballi minimi e salvaspazio, per ridurre i volumi di trasporto. Anche il design del prodotto ha un ruolo fondamentale, come dimostra l’astuccio per occhiali pieghevole ORIGAMI brevettato da Fedon, che, una volta chiuso, riduce il proprio volume di oltre il 60% e, di conseguenza, il proprio impatto ambientale nella fase di trasporto.

Contattaci

CASE2green è un progetto ambizioso, che Fedon porta avanti con orgoglio, per offrire un prodotto dal design innovativo che fonde usabilità e funzionalità ad un intrinseco valore aggiunto dato dal reale impegno per una produzione più green e sostenibile.

Scopri come il consulente Fedon può aiutarti a progettare un astuccio per occhiali su misura, funzionale, stylish e attento all’ambiente.

CONTATTA IL CONSULENTE FEDON!

Contatti

Vuoi scoprire le
creazioni Fedon?

Ci lasciamo ispirare dalle idee più belle e le rendiamo realtà trasformandole in accessori che comunicano, emozionando.

Contattaci per scoprire come dare nuovo valore al tuo Brand.

CONTATTACI